L'arancia "Washington Navel" … un frutto «storico»
   Citata da Goethe nel suo «Viaggio in Italia», l'arancia Navel è presente da secoli nel bacino del Mediterraneo, come testimoniano scritti del 1646. Importata in Italia, probabilmente dal Portogallo o dalla Spagna, giunse in Sicilia solo nel 1933.
Il nome Navel (in inglese ombelico) viene dalla forma del piccolo e rudimentale frutto secondario incastrato all' apice del frutto primario; il nome Washington deriva dalla città dove il frutto, proveniente dal Brasile, fu studiato per la prima volta, all' inizio dell' 800.
La "Washington Navel" è a polpa bionda, senza semi (il frutto si definisce «apirene») e dal gusto gradevolissimo, è ricchissima di vitamina C: un frutto medio del peso di 200 grammi ne contiene oltre 100 milligrammi, cioè l' equivalente del fabbisogno quotidiano di una persona; essa è antinfluenzale, antitumorale, antiossidante e contribuisce al potenziamento dei sistema immunitario, possiede componenti nutrizionali ben equilibrati, di pronta assimilazione e di facile digeribilità.
Va benissimo consumata anche la sera per la sua elevata digeribilità.
Indicato l'impiego in cucina nella preparazione di aperitivi, digestivi, nei primi e secondi piatti. Ottime le insalate di arance, i dolci e i dessert.

Le Arancebiologiche
Azienda agricola Chetta
Viale Garibaldi n. 108
92016 RIBERA (AG)

Per informazioni chiamare i seguenti numeri:
Acquista on-line
338 1605976    Fax 178 222 3217

E - MAIL     aziendachetta@libero.it


i nostri prodotti biologici.

  Copyright © 2010 Azienda Agricola Chetta  Aggiornato il 15 Ottobre 2016
  "I prodotti saranno disponibili dal 16 novembre 2016 - L'azienda Chetta compie il 25° anno di certificazione BIO